Via Balilla, 50 - 20099 Sesto S. Giovanni - Tel. 02 22470857 

Email: mirc12000g@istruzione.it - PEC: mirc12000g@pec.istruzione.it

C.F. 85016430150- Codice Unico Fatturazione Elettronica

C.I. n. 138 del 30 novembre 2016

 

ALLE FAMIGLIE DEGLI STUDENTI ISCRITTI  A CORSI DI LINGUE POMERIDIANI

AGLI STUDENTI  ISCRITTI A CORSI DI LINGUE POMERIDIANI

AI COORDINATORI DI CLASSE CON PREGHIERA DI DARNE DIFFUSIONE NELLE CLASSI

 

 OGGETTO: permanenza all’interno della scuola nell’intervallo tra lezioni del mattino e                                          

                   pomeridiane

 

Gli studenti iscritti ai corsi pomeridiani che vogliano attenderne l’inizio rimanendo dentro la scuola devono:

  1. Comunicarlo in vicepresidenza;

 

  1. Trascorrere la pausa tra la fine delle ore della mattina e i corsi pomeridiani    

nell’aula predisposta ogni giorno dal personale rispettando tutte le regole in vigore durante le ore di lezione;

 

  1. Lasciare l’aula assegnata in condizione di ordine e pulizia;

 

  1. Rispettare le indicazioni date dal personale incaricato della sorveglianza.

Gli studenti che venissero sorpresi a non attenersi alle suddette indicazioni non verranno più autorizzati a trascorrere dentro l’Istituto la pausa in oggetto.

Si confida nella consueta collaborazione di tutte le componenti

 

 

LA DIRIGENTE SCOLASTICA

Prof.ssa Lucia Pacini

Let's celebrate! (11)

 

25 aprile 2019

Anniversario della Liberazione dell’Italia dal nazifascismo

 

 

 

 

Era giunta l’ora di resistere; era giunta l’ora di essere uomini: di morire da uomini per vivere da uomini.
(Piero Calamandrei)

 

Oggi la nuova resistenza in che cosa consiste. Ecco l’appello ai giovani: di difendere queste posizioni che noi abbiamo conquistato; di difendere la Repubblica e la democrazia. E cioè, oggi ci vuole due qualità a mio avviso cari amici: l’onestà e il coraggio. L’onestà… l’onestà… l’onestà. […] E quindi l’appello che io faccio ai giovani è questo: di cercare di essere onesti, prima di tutto: la politica deve essere fatta con le mani pulite. Se c’è qualche scandalo. Se c’è qualcuno che da’ scandalo; se c’è qualche uomo politico che approfitta della politica per fare i suoi sporchi interessi, deve essere denunciato!
(Sandro Pertini)

 
 
 

 

 

Le cose belle...a.s. 17-18

accesso alla sezione pon

Vai all'inizio della pagina