Via Balilla, 50 - 20099 Sesto S. Giovanni - Tel. 02 22470857 

Email: mirc12000g@istruzione.it - PEC: mirc12000g@pec.istruzione.it

C.F. 85016430150- Codice Unico Fatturazione Elettronica

C.I. n. 25 del 27 settembre 2016

 

AI DOCENTI

AGLI STUDENTI

ALLE FAMIGLIE

P.C. AL DSGA

 

OGGETTO: ritiro libretto scolastico

 

Si comunica che, a partire da oggi, negli orari di apertura degli uffici (in sede centrale), i genitori potranno ritirare i libretto scolastico personale dello studente. 

I genitori degli studenti delle classi 1^ o di coloro che non ne fossero in possesso possono ritirare contestualmente le credenziali di accesso al registro elettronico.

Si ricorda che non si accetteranno deleghe, in quanto i genitori dovranno apporre firma autografa in presenza di un funzionario e che è necessario presentarsi con 1 fototessera* (*solo classi 2^, 3^, 4^, 5^ poichè le prime  l'hanno già consegnata all'atto di iscrizione).

 A partire da lunedì 3 ottobre si accetteranno esclusivamente giustificazioni delle assenze e/o richieste di ingresso posticipato/uscita anticipata effettuate tramite libretto personale.

 L'utilizzo e la cura del libretto da parte degli studenti dovranno essere improntati alla massima responsabilità:

- il libretto deve essere portato a scuola tutti i giorni

- non devono essere apposte sbianchettature o segni grafici impropri

- la foro personale deve essere sempre presente e integra

 

Per quanto riguarda il registro elettronico si evidenzia l'importanza di questo strumento per favorire i rapporti scuola-famiglia e la didattica:

- visione dei voti, compiti assegnati, programma svolto e percentuale assenze

- prenotazione colloqui con i docenti (con l'entrata in vigore dell'orario definitivo)

- download della pagella

- condivisione di file con i docenti

- etc.

 

LA DIRIGENTE SCOLASTICA

Lucia Antonia Pacini

 

 

 

 

 

 

 

LP/db

 

Let's celebrate! (11)

 

25 aprile 2019

Anniversario della Liberazione dell’Italia dal nazifascismo

 

 

 

 

Era giunta l’ora di resistere; era giunta l’ora di essere uomini: di morire da uomini per vivere da uomini.
(Piero Calamandrei)

 

Oggi la nuova resistenza in che cosa consiste. Ecco l’appello ai giovani: di difendere queste posizioni che noi abbiamo conquistato; di difendere la Repubblica e la democrazia. E cioè, oggi ci vuole due qualità a mio avviso cari amici: l’onestà e il coraggio. L’onestà… l’onestà… l’onestà. […] E quindi l’appello che io faccio ai giovani è questo: di cercare di essere onesti, prima di tutto: la politica deve essere fatta con le mani pulite. Se c’è qualche scandalo. Se c’è qualcuno che da’ scandalo; se c’è qualche uomo politico che approfitta della politica per fare i suoi sporchi interessi, deve essere denunciato!
(Sandro Pertini)

 
 
 

 

 

Le cose belle...a.s. 17-18

accesso alla sezione pon

Vai all'inizio della pagina