Via Balilla, 50 - 20099 Sesto S. Giovanni - Tel. 02 22470857 

Email: mirc12000g@istruzione.it - PEC: mirc12000g@pec.istruzione.it

C.F. 85016430150- Codice Unico Fatturazione Elettronica

Amministrazioni responsabili
Il sito è stato realizzato dalla società Argo Software S.r.l., che ne cura anche la conduzione tecnica.

Finalità del sito
Il sito istituzionale rappresenta un importante strumento di comunicazione ed erogazione di servizi nell'ambito delle finalità istituzionali dell'Amministrazione.

Frequenza di aggiornamento dei contenuti
I contenuti del sito web sono aggiornati quotidianamente, mediante l'utilizzo di personale interno, in relazione agli argomenti trattati e alle necessità dei diversi uffici.

Il sito è stato progettato e realizzato nel rispetto della Legge 4/2004, in particolare nel rispetto dei requisiti indicati nel Decreto Ministeriale 8 luglio 2005 "Requisiti tecnici e i diversi livelli per l'accessibilità agli strumenti informatici". Le pagine che lo costituiscono sono quindi state realizzate perché tutti gli utenti possano accedervi facilmente e senza barriere. 

Il sito è costruito mediante l'utilizzo di tecnologie Open Source che, oltre ad assicurare standard elevati sul piano della sicurezza e dell'affidabilità consentono risparmi economici notevoli alla scuola sul costo di acquisto e di aggiornamento dei software. L'utilizzo di Software Libero nella Pubblica Amministrazione permette, inoltre, di avere la proprietà legittima dei dati, che non sempre viene garantita dal Software Proprietario. 

Periodo di validità del sito
Permanente.

Let's celebrate! (11)

 

25 aprile 2019

Anniversario della Liberazione dell’Italia dal nazifascismo

 

 

 

 

Era giunta l’ora di resistere; era giunta l’ora di essere uomini: di morire da uomini per vivere da uomini.
(Piero Calamandrei)

 

Oggi la nuova resistenza in che cosa consiste. Ecco l’appello ai giovani: di difendere queste posizioni che noi abbiamo conquistato; di difendere la Repubblica e la democrazia. E cioè, oggi ci vuole due qualità a mio avviso cari amici: l’onestà e il coraggio. L’onestà… l’onestà… l’onestà. […] E quindi l’appello che io faccio ai giovani è questo: di cercare di essere onesti, prima di tutto: la politica deve essere fatta con le mani pulite. Se c’è qualche scandalo. Se c’è qualcuno che da’ scandalo; se c’è qualche uomo politico che approfitta della politica per fare i suoi sporchi interessi, deve essere denunciato!
(Sandro Pertini)

 
 
 

 

 

Le cose belle...a.s. 17-18

accesso alla sezione pon

Vai all'inizio della pagina